top of page
  • nientedimenolapost

Molto più di Zan


Immagine ripresa da qua

Dopo un'anno di dibattito il decreto di legge Zan è stato affossato in senato dalla cosiddetta "tagliola" e l'Italia perde l'ennesima occasione di avanzamento in tema di diritti civili, posizionandosi agli ultimi posti in Europa con Polonia e Turchia. Una legge contro l'istigazione all'odio, non una legge che limitava la libertà d'espressione. Una legge contro l'omolesbobitransfobia e l'abilismo. Una legge per l'uguaglianza e la parità. Una legge che tuteli e rispetti la dignità di tutt*. Una legge per sensibilizzare. Un anno durante il quale con le nostre puntate radio abbiamo seguito tutto il percorso del ddl e raccontato tanti e troppi episodi di ingiustizia sociale proprio in termini di orientamento sessuale ed identità di genere. Svariate piazze hanno risposto con presidi e manifestazioni, tra cui anche Foggia! Orgogliosə e felici delle nostre origini, in questa puntata di Nientedimeno intervistiamo Alice Rizzi, presidentessa di Arcigay Foggia "Le Bigotte", che oltre a dirci la sua sull'argomento ci racconterà della manifestazione dopo l'affossamento del DDL e in generale del lavoro che svolgono e le problematiche a cui vanno incontro.

#odiarenonèundiritto #moltopiudizan #ddlzan




7 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
bottom of page